arte che fa riflettere sul tempo

Pino Pascali è stato un importante esponente dell’arte povera, morto proprio nel momento migliore della sua carriera in un incidente motociclistico a Roma nel ’68. Nel suo Film Walter Fasano ripercorre con filmati di repertorio i momenti topici della vita artistica di Pascali, curando di mettere in risalto l’aspetto energico del suo lavoro, quello di un artista a tutto tondo capace di muoversi con sapienza e originalità nelle arti figurative, nella performance, nella land art. Il film che si avvale delle voci fuori campo di diversi artisti famosi, è esso stesso nella sua maniera di svilupparsi un opera d’arte, non un mero documento biografico; il racconto frammentato, sospeso delle opere di Pascali che aveva trovato la sua massima espressione creativa nell’esperienza de L’Attico di Sargentini, a Roma, ben raccolta dal film SKMP2 di Luca Patella, diventa un invito alla riflessione, sul tempo e sull’arte.

Articoli Recenti

  • la quotidianità che diventa protagonista

Peyzazh (Landscape) di Sergeï Loznitsa

Dicembre 1st, 2021|Commenti disabilitati su Peyzazh (Landscape) di Sergeï Loznitsa

Landscape è un documentario di Sergeï Loznitsa girato nell’inverno di una cittadina russa. La peculiarità del lavoro è l’uso della macchina presa che per [...]

  • disagio esistenziale

Friends and strangers di James Vaughan

Novembre 27th, 2021|Commenti disabilitati su Friends and strangers di James Vaughan

Alice e Ray si incontrano causalmente a Sidney e senza veramente decidere di farlo si ritrovano a passare il weekend insieme. Ma tra i [...]

  • inquietudini giovanili

Deep End di Jerzy Skolimowski

Novembre 26th, 2021|Commenti disabilitati su Deep End di Jerzy Skolimowski

Mike ha quindici anni e per guadagnare qualcosa lascia la scuola per lavorare come inserviente in un bagno pubblico. L’ambiente è squallido e i [...]

  • il conflitto interiore degli uomini

Struktura krysztalu di Krzysztof Zanussi

Novembre 24th, 2021|Commenti disabilitati su Struktura krysztalu di Krzysztof Zanussi

Jan e Marek hanno condiviso il tempo degli studi universitari; entrambi menti brillanti che sono rimasti amici pur avendo intrapreso percorsi completamenti differenti. Se [...]