pedagogia infantile

Kiarostami lavora ad un’inchiesta sulle modalità educative della scuola per l’infanzia, portando la macchina da presa dentro l’istituto ed ascoltando i bambini. Per sua stessa ammissione, si ascolta nell’incipit, il documentario che filmerà è privo di soggetto, sarà costruito in divenire lasciandosi guidare dall’intuito. Dichiara la sua presenza inquadrando più volte l’operatore alla macchina e lui stesso mentre fa domande. Emerge un ritratto di una educazione scolastica e familiare autoritaria, improntata alla punizione anche è poco incline a sostenere e a riconoscere i buoni risultati. Emerge la grande difficoltà dovuta ad un grande livello di analfabetismo presente nelle famiglie che certamente influisce sulle metodologie castigatorie. Molto indicativo è il fatto che a domanda precisa tutti i bambini dicono di preferire i compiti a casa ai cartoni animati. Tutti guardano in macchina perplessi quando rispondo a questa domanda: tutto sommato anche Kiarostami potrebbe rappresentare per loro quell’autorità da cui devono difendersi

Articoli Recenti

  • amore durata e complessità

Undine di Christian Petzold

Luglio 23rd, 2021|Commenti disabilitati su Undine di Christian Petzold

Quando Johannes comunica a Undine la sua decisione di interrompere il loro rapporto, lei minaccia ucciderlo se veramente lo farà. Ma proprio quando sta [...]

  • memoria immagini e sogni

Roma di Federico Fellini

Luglio 22nd, 2021|Commenti disabilitati su Roma di Federico Fellini

Roma vista in momenti diversi da Federico Fellini: dalle descrizioni mitiche conosciute durante la sua infanzia, all’esperienza vissuta personalmente quando negli anni della seconda [...]

  • accettare se stessi

Hikari di Naomi Kawase

Luglio 20th, 2021|Commenti disabilitati su Hikari di Naomi Kawase

Misako fa un lavoro particolare. Scrive e legge le descrizioni delle scene dei film per il pubblico non vedente. È un lavoro complesso, deve [...]

  • conflitto identitario

Nadia, Butterfly

Luglio 18th, 2021|Commenti disabilitati su Nadia, Butterfly

Nadia ha 23 anni e sta per affrontare l’olimpiade di Tokio, dove gareggerà nelle gare di nuoto. Nuota lo stile farfalla e spera di [...]