il conflitto interiore degli uomini

Jan e Marek hanno condiviso il tempo degli studi universitari; entrambi menti brillanti che sono rimasti amici pur avendo intrapreso percorsi completamenti differenti. Se Marek ha proseguito nella ricerca e nella vita intellettuale, Jan ha scelto la vita nella natura, dove vive insieme alla moglie in una fattoria isolata. Marek decide di andare a trovare l’amico dopo tanti anni per trascorrere qualche giorno con lui.
Il primo film di Krzysztof Zanussi è girato in bianco e nero, nella campagna innevata polacca, e racconta di un dualismo che non arriva mai al conflitto. Quello dei due amici che hanno scelto due modi diversi di essere, e che tentano, invano, di convincere l’altro della bontà della propria scelta è quasi un lavoro di introspezione autobiografica, e rappresenta tutto sommato un dilemma ben conosciuto e sempre presente. Scegliere il mondo o il ritiro da questo? Gli onori, il confronto oppure il rapporto profondo con se stessi? Sebbene i due protagonisti abbiano operato una scelta, Zanussi ci mostra come entrambe le istanze siano ancora e sempre presenti nelle vite di ognuno e che una scelta non è necessariamente definitiva ed esclusiva: entrambi possono coltivare anche l’altro aspetto della vita che rimane comunque parte di se, e che consente, tutto sommato, ad entrambi, di mantenere intatto il loro legame affettivo.

Articoli Recenti

  • la frammmentazione dell'individuo nella società moderna

Wilderness di Doug Aitken

Agosto 4th, 2022|Commenti disabilitati su Wilderness di Doug Aitken

L'umanità che Aitkrn vede sulla spiaggia di Venice Beach, in California, è caratterizzata da una sostanziale solitudine: la vita di ognuno scorre immersa [...]

  • il tempo elemento centrale della vita degli essere umani

Nest di Hlynur Pálmason

Agosto 3rd, 2022|Commenti disabilitati su Nest di Hlynur Pálmason

Su una distesa di campi selvaggi antistante un tratto di costa islandese, tre ragazzini costruiscono lentamente un "nido", una casetta di legno piazzata si [...]

  • società e cambiamento

A letter from Yene di Manthia Diawara

Luglio 29th, 2022|Commenti disabilitati su A letter from Yene di Manthia Diawara

Nel villaggio costiero di Yene, in Senegal, la vita è profondamente cambiata negli ultimi anni. La comunità, che tradizionalmente era composta da pescatori e [...]

Le dernier métro di François Truffaut

Giugno 27th, 2022|Commenti disabilitati su Le dernier métro di François Truffaut

A Parigi durante l’occupazione nazista il regista teatrale Lucas Steiner è costretto a nascondersi per sfuggire alle persecuzioni contro gli ebrei. La moglie Marion, [...]