conflitti culturali

A Koker nel nord dell’Iran, una troupe cinematografica sta cercando degli attori per girare delle scene. In particolare servono un uomo e una donna, giovani, che dovranno interpretare una coppia di sposi. Ma i due ragazzi individuati hanno già una storia condivisa alle spalle: Hossein ha chiesto più volte la mano della ragazza, e la famiglia ha sempre rifiutato perché lo considera povero e ignorante. Questo complica molto la faccenda
Kiarostami torna sui luoghi dei suoi due precedenti film e chiude la cosiddetta Trilogia di Koker, mettendo in scena un episodio che aveva appena accennato durante il precedente “E la vita continua”. Recuperando in parte la dimensione narrativa continua ad alimentare la sua ricerca sullo sguardo, sul fuoricampo e naturalmente sulle difficoltà di comunicazione tra individui. Anticipa un tema che poi svilupperà più tardi in Copia Conforme, portando avanti un discorso tra realtà e finzione. La storia di due attori che devono interpretare una scena prende il sopravvento e il film diventa la storia dei due ragazzi e il film che devono girare è via via accantonato. Degno di nota il finale, sia per lo spettacolare campo lunghissimo sia per il segnale di speranza che porta.

Articoli Recenti

  • amore durata e complessità

Undine di Christian Petzold

Luglio 23rd, 2021|Commenti disabilitati su Undine di Christian Petzold

Quando Johannes comunica a Undine la sua decisione di interrompere il loro rapporto, lei minaccia ucciderlo se veramente lo farà. Ma proprio quando sta [...]

  • memoria immagini e sogni

Roma di Federico Fellini

Luglio 22nd, 2021|Commenti disabilitati su Roma di Federico Fellini

Roma vista in momenti diversi da Federico Fellini: dalle descrizioni mitiche conosciute durante la sua infanzia, all’esperienza vissuta personalmente quando negli anni della seconda [...]

  • accettare se stessi

Hikari di Naomi Kawase

Luglio 20th, 2021|Commenti disabilitati su Hikari di Naomi Kawase

Misako fa un lavoro particolare. Scrive e legge le descrizioni delle scene dei film per il pubblico non vedente. È un lavoro complesso, deve [...]

  • conflitto identitario

Nadia, Butterfly

Luglio 18th, 2021|Commenti disabilitati su Nadia, Butterfly

Nadia ha 23 anni e sta per affrontare l’olimpiade di Tokio, dove gareggerà nelle gare di nuoto. Nuota lo stile farfalla e spera di [...]