Counseling sostegno e aiuto Counselor a Roma

counseling migliora la vita

la dipendenza affettivaVittorio e Sonia si incontrano dopo essersi conosciuti in chat. Sin dai primi momenti del loro incontro si delinea quella che sarà il motivo della loro relazione. La tendenza al controllo ossessivo di Vittorio si incastra bene col bisogno di essere accettata di lei e ben preso la relazione si trasforma in incubo che si manifesta attraverso il dimagrimento obbligato di Sonia, perché a Vittorio piace così. Una storia di ordinaria psicopatologia quella raccontata in questo film da Matteo Garrone in cui spicca l’ossessione di Vittorio verso la necessità di far emergere l’essenziale, dalle cose e dalle persone. La sceneggiatura e la fotografia, a tratti rigorose nello stile essenziale e asciutto, accompagnano ed esaltano questa ossessione, ponendo il lavoro su un piano espressivo artisticamente ricercato. La dipendenza affettiva, il bisogno di fare della relazione la parte centrale e quasi unica della loro vita lega i due protagonisti, vittima e carnefice, in una spirale che non lascia vie di uscita.