comunicazioni impossibili

Juan, Oliva e i loro figli ancora piccoli si trasferiscono dalla città alla campagna del Messico. La scelta in qualche modo “alternativa” della coppia comincia a rivelare ben presto tante criticità. Il rapporto della coppia comincia a sfaldarsi, Juan è preda di aggressività incontrollata e soprattutto il rapporto con la popolazione locale è molto conflittuale: si tratta di due mondi impossibilitati a comunicare
È proprio questa impossibilità che Carlos Reygadas attraverso un linguaggio decisamente fuori dalle righe. Tempi di inquadrature molto lunghi, simbolismi a tratti indecifrabili, inquadrature sdoppiate all’interno di un circolo di riferimento centrale: c’è tutto per rendere complessa la comunicazione con lo spettatore. Si tratta di un lavoro dove il linguaggio narrativo lascia molto spazio a quello delle immagini; la narrazione è decisamente ridotta e tutti i personaggi non sono in grado di produrre cambiamenti significati nella storia raccontata. Un’opera che punta tutto sull’espressività sensoriale e visiva.

Articoli Recenti

  • il dolore della mancanza genitoriale

Aftersun di Charlotte Wells

Gennaio 12th, 2023|Commenti disabilitati su Aftersun di Charlotte Wells

In una località marina del sud della Turchia Sophie, 11 anni, e suo padre Callum che ne ha 20 in più stanno trascorrendo le [...]

  • emanciparsi dall'ambiente in cui si cresce

Short Sharp Shock di Fatih Akin

Gennaio 12th, 2023|Commenti disabilitati su Short Sharp Shock di Fatih Akin

Gabriel, originario della Turchia, Costa originario dalla Grecia e Bobby proveniente dalla Serbia, crescono insieme da immigrati ad Amburgo, creando una piccola gang addetta [...]

  • il cinema come mezzo per la fama e la ricchezza

Bellissima di Luchino Visconti

Dicembre 29th, 2022|Commenti disabilitati su Bellissima di Luchino Visconti

Maddalena Cecconi, donna della povera borgata romana sogna di far entrare la piccola figlia Maria nel cinema. L’occasione si presenta quando il regista Blasetti [...]

  • socialità sane che aiutano a vivere meglio

Ariaferma di Leonardo Di Costanzo

Dicembre 29th, 2022|Commenti disabilitati su Ariaferma di Leonardo Di Costanzo

Il carcere di Mortana sta per essere dismesso, ma gli ultimi dodici detenuti per un imprevisto non possono essere più trasferiti nella loro nuova [...]