Counseling sostegno e aiuto Counselor a Roma

counseling migliora la vita

l'incontro con se stessiMargherita è una regista che sta girando l’ennesimo film di denuncia. Insieme al fratello Giovanni segue l’evoluzione delle condizioni di salute della madre, ricoverata in clinica per una condizione generale che tende a peggiorare. Entrambi, a modo loro, cominciano a fare i conti con il difficile momento.

Nanni Moretti in questo film racconta il difficile compito dei figli di accompagnare un genitore nell’ultima parte della sua vita. E allo stesso tempo insiste sui suoi temi, l’incapacità di accettare la realtà, il tentativo di evitarla appena possibile e di spostare questa ricerca verso l’esterno. Margherita esige il massimo realismo nei suoi film, cerca la verità sul set per compensare la difficolta di viverla nella sua vita. E’ il tema ricorrente, lo stesso che porta alla luce l’attore protagonista del film che girano e più in generale è il bisogno di Moretti che sceglie di dare ai due protagonisti i nomi reali. Alternando momenti di leggerezza e comicità ad altri di commozione e dolore, accompagniamo i protagonisti verso l’incontro profondo con se stessi, che il momento drammatico della loro vita rende inevitabile.