rimpianti e ricordi che caratterizzano la vita

Lo Specchio è un film di Andrej Tarkovskij, uno dei suoi più complessi ed enigmatici. Attraverso il personaggio di Aleksej il film propone un percorso nella memoria, psicoanalitico storico e politico. Con le sue inquadrature statiche e gli interminabili piano sequenza Tarkovskij propone un intreccio di personaggi dalla doppia valenza: la madre di Aleksej e la moglie sono interpretati dalla stessa attrice, così come lo stesso Aleksej e il figlio. È la nostalgia verso un padre che se ne andato lasciandolo il protagonista solo sin da bambino, e di un’attesa, con la madre, di un improbabile ritorno. Ma è anche il rimpianto verso un paese che ha smesso di occuparsi di arte e cultura per privilegiare esclusivamente il fare, l’azione. Poesie si alternano a scene surreali, in un percorso che ha una struttura narrativa davvero esile, spesso incomprensibile. Siamo anche noi di fronte ad uno specchio che ci costringe a guardarci e ad interrogarci, cercando di dare un senso e comprendere il senso delle nostre vite: un’operazione, come il film, che si dipani tra ostacoli e sensazioni diverse e che non riesce mai ad essere del tutto comprensibile e spiegabile. Spicca tra la musica di Bach, Pergolesi e Purcell, il contributo di musica elettronica di Eduard Artem’ev.

Articoli Recenti

  • la difficile lotta per l'esistenza

La commare secca di Bernardo Bertolucci

Novembre 24th, 2022|Commenti disabilitati su La commare secca di Bernardo Bertolucci

Sulle rive del Tevere, una prostituta viene trovata morta. Al commissariato di Polizia, sfilano “i soliti noti”, e non solo, per essere interrogati alla [...]

  • crescita spirituale e comunitaria

The cup di Khyentse Norbu

Novembre 22nd, 2022|Commenti disabilitati su The cup di Khyentse Norbu

Durante i mondiali di calcio del 1998, in un monastero tibetano, un gruppo di giovani monaci si scopre interessato alle vicende calcistiche. Il giorno [...]

  • ricerca della felicità

La giornata balorda di Mauro Bolognini

Novembre 21st, 2022|Commenti disabilitati su La giornata balorda di Mauro Bolognini

Davide è un giovane squattrinato di borgata, con un figlio appena nato a carico. Vorrebbe sposare Ivana, madre del bimbo, ma la mancanza di [...]