resilienza in momenti difficili

Durante la notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti, una mamma racconta a suo figlio la sua storia di bambina, che proprio in quei giorni del 1944 la vide coinvolta, insieme a un gruppo di compaesani di San Martino, in una fuga verso la libertà. Con gli americani alle porte e i nazifascisti che tentavano di mantenere le loro posizioni a qualsiasi costo, la bambina aveva vissuto quei giorni con un misto di paura e piacere che veniva dalla grande avventura che viveva; la drammaticità degli eventi che la circondavano veniva trasfigurata in una grande fiaba dal lieto fine.
I fratelli Taviani portano in scena un episodio della resistenza toscana, con il distacco sognante degli occhi di una bambina. La narrazione è centrata su un gruppo di persone che decidono di agire per trovare la salvezza piuttosto che attendere, e che si troverà a passare due giorni intensi, dove le relazioni personali potranno emergere come mai prima. Sullo sfondo non mancano dei momenti drammatici, sempre mediati da una messa in scena che tocca punte grottesche: gli incontri e gli scontri con fascisti sono spessi racconti in modo tragicomico. Emerge la capacità resiliente di chi è riuscito a sopravvivere ed emerge la possibilità di avvicinarsi agli altri, di intessere relazioni che lo stato di emergenza rende possibili. Le differenze sociali e di status si annullano ed è possibile incontrarsi a livelli profondi e sinceri. Il ritorno alla normalità però porterà via questi momenti

Articoli Recenti

  • amore durata e complessità

Undine di Christian Petzold

Luglio 23rd, 2021|Commenti disabilitati su Undine di Christian Petzold

Quando Johannes comunica a Undine la sua decisione di interrompere il loro rapporto, lei minaccia ucciderlo se veramente lo farà. Ma proprio quando sta [...]

  • memoria immagini e sogni

Roma di Federico Fellini

Luglio 22nd, 2021|Commenti disabilitati su Roma di Federico Fellini

Roma vista in momenti diversi da Federico Fellini: dalle descrizioni mitiche conosciute durante la sua infanzia, all’esperienza vissuta personalmente quando negli anni della seconda [...]

  • accettare se stessi

Hikari di Naomi Kawase

Luglio 20th, 2021|Commenti disabilitati su Hikari di Naomi Kawase

Misako fa un lavoro particolare. Scrive e legge le descrizioni delle scene dei film per il pubblico non vedente. È un lavoro complesso, deve [...]

  • conflitto identitario

Nadia, Butterfly

Luglio 18th, 2021|Commenti disabilitati su Nadia, Butterfly

Nadia ha 23 anni e sta per affrontare l’olimpiade di Tokio, dove gareggerà nelle gare di nuoto. Nuota lo stile farfalla e spera di [...]