narrazione post separazione

Frank Beauvais è un regista francese che per vivere meglio con i soldi a disposizione, insieme alla moglie decide di lasciare Parigi e andare a vivere nella campagna alsaziana. Nel 2015 la donna lo lascia e Beauvais rimane solo, in uno stato di alienazione che non lo fa reagire. Rimane chiuso in casa quasi tutto il tempo e vede film, a centinaia; film che servono a coprire quel vuoto esistenziale che è esploso insieme all’addio della compagna. La rabbia inespressa, il senso di impotenza e la sofferenza si traducono in questo documentario composto da una serie infinita di immagini prese dai film visti nei mesi di isolamento. Immagini di durata breve he spesso ricalcano la narrazione, che lui stesso con voce off, include nel film.
Una narrazione affidata al racconto straniante del regista ed alle altrettanto stranianti immagini che scorrono senza soluzione di continuità, paradigma della condizione di isolamento in cui si trova il regista. Un diario personale certamente costruito su un grande lavoro di ricerca d’archivio.

Articoli Recenti

  • l'amore unica salvezza

On the milky road di Emir Kusturica

Settembre 11th, 2021|Commenti disabilitati su On the milky road di Emir Kusturica

Durante la guerra della Jugoslavia, in un piccolo villaggio un uomo si reca giornalmente a prendere il latte, e ogni giorno vede una donna, [...]

  • perdere la capacita dei sentimenti

Arrhythmia di Boris Khlebnikov

Settembre 6th, 2021|Commenti disabilitati su Arrhythmia di Boris Khlebnikov

Oleg e Katya sono una coppia sposata che condivide, almeno in parte, il lavoro. Lui è paramedico, lavora in ambulanza e lei lavora al [...]

  • il tempo e le ripetizioni che danno senso alla vita

Da-reun na-ra-e-suh di Hong Sang-soo

Settembre 1st, 2021|Commenti disabilitati su Da-reun na-ra-e-suh di Hong Sang-soo

In Another Country è un film in 3 episodi, dove sono presenti sempre gli stessi protagonisti che in alcuni casi, come quello della protagonista [...]