difficile emancipazione tra culture diverse

Due ragazze palestinesi condividono un appartamento a Tel Aviv, dove si sono spostate per poter vivere senza dover stare alle rigide norme della loro cultura di provenienza. Alle due, si aggiunge una terza ragazza, aderente alla religione islamica di cui segue tutti i precetti. Ognuna di loro vive una situazione sentimentale che si rivela presto difficile da portare avanti.
Maysaloun Hamoud ci porta nelle contraddizioni del sistema religioso, islamico in questo, attraverso gli occhi di tre ragazze, che per motivi diversi finiscono per scontrarsi con le rigide norme imposte loro dalla società. In particolare, sono gli uomini che, in ultima analisi, anche quando sembrano avere un comportamento “Libero” finiscono per essere, loro malgrado, condizionati dal senso comune. E laddove c’è una perfetta aderenza ai precetti, si rivelano, nella pratica, assolutamente inaffidabili. Per le tre donne, e tutto sommato anche per gli uomini, è necessario compiere un percorso di ricostruzione identitaria, più adeguata ai tempi attuali, magari tenendo conto dei precetti, così come per accade per una delle tre protagoniste. Per tutti, il percorso che porta ad una migliore integrazione di se nella società attuale,, rimane un percorso colmo di difficoltà e sofferenze.

Articoli Recenti

  • rimpianti e ricordi che caratterizzano la vita

Lo specchio di Andrej Tarkovskij

Settembre 25th, 2022|Commenti disabilitati su Lo specchio di Andrej Tarkovskij

Lo Specchio è un film di Andrej Tarkovskij, uno dei suoi più complessi ed enigmatici. Attraverso il personaggio di Aleksej il film propone un [...]

  • il rapporto difficile con la memoria

Lacci di Daniele Luchetti

Settembre 3rd, 2022|Commenti disabilitati su Lacci di Daniele Luchetti

Il menage coniugale di Aldo e Vanda, coppia con due figli ancora piccoli, viene sconvolto dalla notizia che lui, presentatore radiofonico a Roma, ha [...]

  • ferite e speranze

Notturno di Gianfranco Rosi

Settembre 2nd, 2022|Commenti disabilitati su Notturno di Gianfranco Rosi

Notturno di Gianfranco Rosi è un documentario girato nell’arco di tre anni lungo confini difficili del Medio Oriente: Kurdistan, Siria, Libano, Iraq, Iran, territori [...]

  • conflitto esistenziale

Barwy ochronne di Krzysztof Zanussi

Agosto 26th, 2022|Commenti disabilitati su Barwy ochronne di Krzysztof Zanussi

Durante l’estate, in un campus universitario polacco si ritrovano un gruppo di studenti universitari per partecipare ad un concorso letterario. Jaroslaw è un giovane [...]