Counseling sostegno e aiuto Counselor a Roma

counseling migliora la vita

l'alimentazione come percorso di crescitaIeri ho partecipato alla serata di presentazione del libro “Il cibo dell’uomo” del prof. Franco Berrino che era ospite.

L’incontro organizzato dalla libreria Aseq e aperto dalla dott. Marina Capasso si è svolto presso la Cripta della Chiesa S. Lucia del Gonfalone ha avuto una grande partecipazione di pubblico. Mi è piaciuta molto tutta la parte in cui Berrino ha descritto il funzionamento di alcune parti del corpo umano: ha saputo rendere semplici e visibili meccanismi complessi del sistema complesso che è l’uomo. E poi ha illustrato i risultati dei suoi studi che dicono piuttosto chiaramente che l’alimentazione migliore per conservare il corpo vitale più lungo è quella basata su legumi cereali verdure e frutta, facendo anche ricorso ad esempi della tradizione millenaria dei popoli. E all’alimentazione ha aggiunto la necessità di una attività fisica regolare e la pratica della meditazione. Tutte cose semplici e che l’uomo conosce da sempre. Questo è l’invito del prof. Berrino, recuperare i valori sani delle tradizioni.

Le domande del pubblico presente alla fine hanno ulteriormente arricchito i contenuti dell’incontro. E’ emersa tra le altre cose l’importanza del cambiamento. E’ nel cambiamento, in questo caso nel cambiare l’alimentazione, che c’è la possibilità di avviare un processo di consapevolezza determinante per la salute.

E dopo aver osservato le domande del pubblico che sembra avere una forte necessità di orientamento vista la quantità di informazioni di natura contrapposta che è possibile reperire, ho pensato che molti in realtà cercano soluzioni pronte e garantite. Io penso che ognuno di noi deve cercare la propria soluzione al proprio tema specifico, sperimentando ed informandosi, perché è solo trovando la propria soluzione che un comportamento alimentare sano guadagna quel valore aggiunto di salutogenesi che lo distingue dal seguire un comportamento prescritto. E cosi che lo studio dell’alimentazione può divenire un percorso di evoluzione personale.