conflitto esistenziale

Durante l’estate, in un campus universitario polacco si ritrovano un gruppo di studenti universitari per partecipare ad un concorso letterario. Jaroslaw è un giovane dottorando, responsabile del campus e organizzatore del concorso che inizia una lunga conflittualità dialettica con Jakub, professore di lungo corso, smaliziato e votato alla concretezza materialista. Nel momento in cui tra gli studenti emerge il malcontento per come è gestito il concorso, il conflitto tra i due si alza di livello, fino a divenire un conflitto fisico.
Krzysztof Zanussi affronta il tema del conflitto generazionale e della difficoltà di trovare una definizione nel momento “di mezzo” della vita degli individui. Lo fa col suo stile solito, un raffinato dialogo dal principio alla fine, dove le immagini diventano quasi secondare rispetto al teso, slavo nel “quasi” drammatico finale.
Zanussi descrive due monti opposti, quello dei giovani, idealisti, puri che non accettano compromessi e quello adulto, integrato nel sistema, e già corrotto da questo, dove la convenienza e la semplificazione sono i soli concetti che interessano. Nel mezzo abbiamo il protagonista, che deve ancora decidere da che parte stare, nella sua fase di transizione all’età “adulta”. Questa difficoltà lo porta ad una sorta di immobilismo emotivo che lo tiene lontano da entrambi dai mondi che lo circondano. Solo le ripetute provocazioni subite danno modo al giovane di liberare il corpo, vero ostacolo al suo incedere nella vita, in una lotta selvaggia con Jakub, dove, forse, potrà riappropriarsi della sua vita.

Articoli Recenti

  • la difficile lotta per l'esistenza

La commare secca di Bernardo Bertolucci

Novembre 24th, 2022|Commenti disabilitati su La commare secca di Bernardo Bertolucci

Sulle rive del Tevere, una prostituta viene trovata morta. Al commissariato di Polizia, sfilano “i soliti noti”, e non solo, per essere interrogati alla [...]

  • crescita spirituale e comunitaria

The cup di Khyentse Norbu

Novembre 22nd, 2022|Commenti disabilitati su The cup di Khyentse Norbu

Durante i mondiali di calcio del 1998, in un monastero tibetano, un gruppo di giovani monaci si scopre interessato alle vicende calcistiche. Il giorno [...]

  • ricerca della felicità

La giornata balorda di Mauro Bolognini

Novembre 21st, 2022|Commenti disabilitati su La giornata balorda di Mauro Bolognini

Davide è un giovane squattrinato di borgata, con un figlio appena nato a carico. Vorrebbe sposare Ivana, madre del bimbo, ma la mancanza di [...]