resilienza nell'uomo

Tre giovani appartenenti al gruppo rivoluzionario dei Tupamaros vengono prelevati dal carcere dove già risiedono da 1 anno a seguito di un’operazione del governo militare di Montevideo. Verranno spostati a rotazione in diversi punti dell’Uruguay e sottoposti ad un isolamento rigidissimo e privazioni di ogni tipo. Una forma di tortura raffinate destinata a farli impazzire che verrà portata avanti scientificamente per 12 anni, fin quando la democrazia tornerà nel paese.
Un film duro di Álvaro Brechner che centra la sua attenzione sul vissuto dei tre uomini. I dialoghi scarni, il montaggio a tratti onirico e la sceneggiatura che tiene fuori in larga parte gli avvenimenti esterni alle celle contribuiscono a rendere particolarmente vivida la condizione di privazione in cui sono sottoposti i protagonisti. Emerge la straordinaria capacità di sopravvivenza dei tre, e in genere quella possibile dell’essere umano, capace di rinnovare la capacità di resistenza ad ogni piccola possibilità che venga loro offerta, capitalizzata al massimo, che diventa riserva per il futuro periodo di vuoto totale. Un film sulla resilienza, che emerge in modo sorprendente e quasi naturale nell’uomo in difficoltà. Ed è anche la storia commovente di tre uomini che superato l’inferno riescono ad avere la capacità di trasformare la propria vita e mettere a frutto tutta l’esperienza vissuta.

Articoli Recenti

  • seguire le proprie aspirazioni

Tre volti di Jafar Panahi

Giugno 17th, 2019|Commenti disabilitati su Tre volti di Jafar Panahi

Behnaz è una famosa attrice iraniana e sta lavorando sul set di un film, quando riceve un video in cui una ragazza che vive [...]

  • vittime e carnefici vittime della società

This is England di Shane Meadows

Giugno 13th, 2019|Commenti disabilitati su This is England di Shane Meadows

Nell’Inghilterra dei primi anni ’80, Shaun è un ragazzino di 12 anni che viene prese in giro a scuola dai coetanei. Quando incontra un [...]

  • la solidarietà nel dramma

Lebanon di Samuel Maoz

Giugno 10th, 2019|Commenti disabilitati su Lebanon di Samuel Maoz

Nel primo carro armato israeliano che nel Giugno del 1982 etra in Libano, ci sono 4 giovani ed inesperti militari. Quella che doveva essere [...]

  • la ricerca di se stessi

Il raggio verde di Eric Rohmer

Giugno 7th, 2019|Commenti disabilitati su Il raggio verde di Eric Rohmer

Il 2 luglio, in procinto di partire per le vacanze, Delphine riceve una telefonata dall’amica con la quale si è organizzata, che le comunica [...]