racconti di vita e resilienza

Nel settembre del 1973 l’esercito cileno decide di mettere fine all’esperienza governativa di Salvador Allende bombardando il palazzo presidenziale, la Moneda, e instaurando una feroce dittatura militare. Molti vengano arrestati, molti torturati, ed altri trovano rifugio nell’ambasciata italiana, dove otterranno il salvacondotto per volare in Italia. Alcuni di loro non sono più tornati in Cile e hanno costruito la loro vita nella penisola. Moretti incontra diversi protagonisti di quella migrazione e fa raccontare loro quei giorni e i momenti precedenti quando il comunismo democratico instaurato da Allende prometteva una nuova stagione di uguaglianza, giustizia, un vero momento magico. Alternando interviste a filmati d’epoca Moretti costruisce una narrazione intensa, emotiva senza mai cadere nella retorica. Non mancano due testimonianze opposte, due uomini militari all’epoca. Forse poteva esserci più spazio per le voci contrarie, ma d’altra parte il regista stesso durante l’intervista ad un militare dice di non essere imparziale, e allora va bene cos;, quello che è rilevante è il sentimento dei protagonisti, il racconto del clima di magia che si viveva prima dei militari, e il crollo repentino di tutto. Una significativa metafora delle esperienze di vita di molti essere umani

Articoli Recenti

  • l'amore che cura

Julia di Erick Zonca

Luglio 5th, 2020|Commenti disabilitati su Julia di Erick Zonca

Julia è una donna di mezza età che ha una vita del tutto sregolata. È sola. Alcolista, ogni notte finisce in un letto diverso [...]

  • viaggo di ricerca identitaria

The color wheel di Alex Ross Perry

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su The color wheel di Alex Ross Perry

Colin e Jr sono fratello e sorella, quasi coetanei nella fase dell’esistenza in cui devono costruire il loro futuro. In modi diversi non riescono [...]

  • resilienza e bisognmo di essere amati

Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Maira Bühler è una filmmaker brasiliana che in questo lavoro racconta momenti di vita quotidiana girati all’interno di un ricovero per homeless che può [...]

  • esseri umani in cattività

Iron Island di Mohammad Rasoulof

Giugno 30th, 2020|Commenti disabilitati su Iron Island di Mohammad Rasoulof

Su una vecchia petroliera abbandonata nel Golfo Persico, vive da anni una comunità di uomini, donne e bambini iraniani; umanità emarginata con poche prospettive [...]