destini segnata di una gioventù difficile

Willy è un diciottenne di Amburgo, che vive in strada e di espedienti. Incontra persone che vogliono aiutarlo e allo stesso tempo cercano qualcosa da lui e questo lo rende sempre più sfiduciato vero il genere umano. Quando incontra Monika, che vive una condizione peggiore della sua, ritrova quella spinta di motivazione che lo porta a progettare una rapina per poter fuggire con lei e ricominciare da un’altra parte.
Un film realista e decisamente crudo quello di Roland Klick, che insieme alla vicenda narrata racconta uno spaccato della società tedesca degli anni ’70. Klick non fa nessuno sconto e segue il percorso autodistruttivo del protagonista senza inflessioni emotive e sguardi consolatori. La strada che conduce verso l’abisso viene percorsa tutta: non c’è modo di uscire fuori da una situazione difficile senza un aiuto sano e senza volontà personale, e anche quando questa si manifesta grazie alla spinta della pulsione amorosa, può solo accelerare i tempi di un destino segnato.

Articoli Recenti

  • l'amore che cura

Julia di Erick Zonca

Luglio 5th, 2020|Commenti disabilitati su Julia di Erick Zonca

Julia è una donna di mezza età che ha una vita del tutto sregolata. È sola. Alcolista, ogni notte finisce in un letto diverso [...]

  • viaggo di ricerca identitaria

The color wheel di Alex Ross Perry

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su The color wheel di Alex Ross Perry

Colin e Jr sono fratello e sorella, quasi coetanei nella fase dell’esistenza in cui devono costruire il loro futuro. In modi diversi non riescono [...]

  • resilienza e bisognmo di essere amati

Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Maira Bühler è una filmmaker brasiliana che in questo lavoro racconta momenti di vita quotidiana girati all’interno di un ricovero per homeless che può [...]

  • esseri umani in cattività

Iron Island di Mohammad Rasoulof

Giugno 30th, 2020|Commenti disabilitati su Iron Island di Mohammad Rasoulof

Su una vecchia petroliera abbandonata nel Golfo Persico, vive da anni una comunità di uomini, donne e bambini iraniani; umanità emarginata con poche prospettive [...]