comunicazioni impossibili

Juan, Oliva e i loro figli ancora piccoli si trasferiscono dalla città alla campagna del Messico. La scelta in qualche modo “alternativa” della coppia comincia a rivelare ben presto tante criticità. Il rapporto della coppia comincia a sfaldarsi, Juan è preda di aggressività incontrollata e soprattutto il rapporto con la popolazione locale è molto conflittuale: si tratta di due mondi impossibilitati a comunicare
È proprio questa impossibilità che Carlos Reygadas attraverso un linguaggio decisamente fuori dalle righe. Tempi di inquadrature molto lunghi, simbolismi a tratti indecifrabili, inquadrature sdoppiate all’interno di un circolo di riferimento centrale: c’è tutto per rendere complessa la comunicazione con lo spettatore. Si tratta di un lavoro dove il linguaggio narrativo lascia molto spazio a quello delle immagini; la narrazione è decisamente ridotta e tutti i personaggi non sono in grado di produrre cambiamenti significati nella storia raccontata. Un’opera che punta tutto sull’espressività sensoriale e visiva.

Articoli Recenti

  • l'amore che cura

Julia di Erick Zonca

Luglio 5th, 2020|Commenti disabilitati su Julia di Erick Zonca

Julia è una donna di mezza età che ha una vita del tutto sregolata. È sola. Alcolista, ogni notte finisce in un letto diverso [...]

  • viaggo di ricerca identitaria

The color wheel di Alex Ross Perry

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su The color wheel di Alex Ross Perry

Colin e Jr sono fratello e sorella, quasi coetanei nella fase dell’esistenza in cui devono costruire il loro futuro. In modi diversi non riescono [...]

  • resilienza e bisognmo di essere amati

Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Maira Bühler è una filmmaker brasiliana che in questo lavoro racconta momenti di vita quotidiana girati all’interno di un ricovero per homeless che può [...]

  • esseri umani in cattività

Iron Island di Mohammad Rasoulof

Giugno 30th, 2020|Commenti disabilitati su Iron Island di Mohammad Rasoulof

Su una vecchia petroliera abbandonata nel Golfo Persico, vive da anni una comunità di uomini, donne e bambini iraniani; umanità emarginata con poche prospettive [...]