etica e casualità

Lola ha 20 minuti di tempo per trovare i 100.000 marchi che il suo fidanzato ha perso e che deve restituire ad un boss locale pena conseguenze nefaste. Esce di casa e corre alla ricerca di una soluzione che non arriva al primo colpo.
Un mind game film di Tom Tykwer che ricalca la struttura di un videogioco. Ci sono tre vite a disposizione e il film racconta i tre tentativi partendo da un’introduzione che rimane costante. La narrazione si basa sul forking path e vuole dimostrare come ogni variazione sulle scelte possibili, dia origine ad una storia e ad un finale diversi. Allo stesso tempo, il punto è che quella scelta che cambia il corso degli eventi è, tutto sommato indipendente da una capacità decisionale in possesso di qualcuno delle parti in causa, ma frutto di casualità. C’è anche una morale, però: la scelta eticamente corretta è l’unica che riesce a garantire il successo e la costruzione di una relazione possibile tra i due protagonisti.

Articoli Recenti

  • riaprirsi alla vita nella maturità

Rompecabezas di Natalia Smirnoff

22 Gennaio, 2020|Commenti disabilitati su Rompecabezas di Natalia Smirnoff

Nel giorno in cui compie 50 anni Maria del Carmen riceve in regalo una scatola di puzzle, qualcosa di nuovo per lei. Pian piano [...]

  • adolescenti che crescono

As Duas Irenes di Fabio Meira

18 Gennaio, 2020|Commenti disabilitati su As Duas Irenes di Fabio Meira

Irene vive in un villaggio in un luogo imprecisato del Brasile. Vive la tipica crisi adolescenziale che la porta a cercare qualcosa fuori dell’ambiente [...]

  • amori irrequieti

L’amore fugge di François Truffaut

13 Gennaio, 2020|Commenti disabilitati su L’amore fugge di François Truffaut

Antoine Doinel ha 35 anni, da poco ha finalmente pubblicato il suo primo libro, “Insalate d’Amore” e sta divorziando dalla moglie. Rimane un uomo [...]