trasformare la rabbia

Sarah è un adolescente che vive nella provincia inglese. La sua è un’esistenza difficile, costretta a prendersi cura dei due fratellini più piccoli e persino della madre depressa, che è molto spesso causa di guai. La rabbia che caratterizza il suo carattere diventa però una possibilità quando l’insegnate di teatro la esorta a canalizzarla per poterla esprimere in modo non distruttivo.
James Gardner racconta una storia difficile, ambientata nella lower class tipica di molti film britannici. La storia di un’adolescenza difficile è messa in scena in modo credibile e coinvolgente ed è piuttosto originale il percorso della protagonista, caratterizzato da una imprevedibile via d’uscita che trova nell’arte. Trovare il modo di dare una forma creative alle proprie difficoltà diventa un punto determinante per trasformare la propria vita. E allo stesso tempo rende possibile una vicinanza affettiva, quella dell’insegnante che riesce ad avvicinarsi perché vede in lei delle possibilità. Affetti che è determinante avere per andare avanti in un percorso costruttivo.

Articoli Recenti

  • la vicinanza che cambia le relazioni

Il buco di Tsai Ming-liang

Agosto 3rd, 2020|Commenti disabilitati su Il buco di Tsai Ming-liang

Mancano 7 giorni all’inizio del nuovo millennio, il 2000, in una piovosa Taiwan. Un’epidemia sta mettendo a dura prova la popolazione che dovrebbe raggiungere [...]

  • la poesia come motore dei sentimenti

Il postino di Michael Radford

Luglio 26th, 2020|Commenti disabilitati su Il postino di Michael Radford

All’arrivo sull’isola dello scrittore cileno Pablo Neruda, Mario trova lavoro come suo postino personale: ogni giorno dovrà portare allo scrittore la grande quantità [...]

  • percorso di adolescenza

Diamond Island di Davy Chou

Luglio 20th, 2020|Commenti disabilitati su Diamond Island di Davy Chou

Da un piccolo villaggio della Cambogia, Bora, va a cercare lavoro nella capitale, in particolar modo nella zona di Diamond Island dove è in [...]