adolescenti e gruppo solidale

Kevin è un adolescente appena uscito di prigione che trova ospitalità presso la zia per evitare di incontrare il padre con cui ha un rapporto pessimo. Insieme al cugino Sammy e all’amico John ritrova il gruppo dei pari e parallelamente lavora come idraulico come forma di riabilitazione. Ma il carattere aggressivo di Kevin continua a dargli problemi e i suoi amici non possono essere di molto aiuto, anzi proprio John che ha un rapporto problematico con la madre farà scoppiare il dramma.
Fien Troch mette in scena un film sull’adolescenza e sul mondo degli adulti, come entità separate impossibilitate a comunicare. Sceglie un linguaggio diretto fatto di macchina a mano, uso dello zoom e di formati video misti, vengono spesso usati filmati da smartphone sia con finalità diegetica che come immagini di repertorio delle fasi di lavorazione. Il mondo degli adolescenti è mostrato come problematico, sofferto e quello degli adulti incapace di ascolto, di solidarietà e soprattutto con una scarsa etica. La comunità adolescente invece dimostra di avere un senso di appartenenza forte, pur con tutte le difficoltà riescono ad essere solidali e ad essere di sostegno per l’altro. E solo di fronte al dramma l’adulto riesce a schierarsi vicino al ragazzo e questo sarà sufficiente per scardinare dei copioni disfunzionali

Articoli Recenti

  • viaggo di ricerca identitaria

The color wheel di Alex Ross Perry

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su The color wheel di Alex Ross Perry

Colin e Jr sono fratello e sorella, quasi coetanei nella fase dell’esistenza in cui devono costruire il loro futuro. In modi diversi non riescono [...]

  • resilienza e bisognmo di essere amati

Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Luglio 1st, 2020|Commenti disabilitati su Diz a ela que me viu chorar di Maira Bühler

Maira Bühler è una filmmaker brasiliana che in questo lavoro racconta momenti di vita quotidiana girati all’interno di un ricovero per homeless che può [...]

  • esseri umani in cattività

Iron Island di Mohammad Rasoulof

Giugno 30th, 2020|Commenti disabilitati su Iron Island di Mohammad Rasoulof

Su una vecchia petroliera abbandonata nel Golfo Persico, vive da anni una comunità di uomini, donne e bambini iraniani; umanità emarginata con poche prospettive [...]

  • riflessione mta cinematografica

Gli acchiappafilm di Michel Gondry

Giugno 28th, 2020|Commenti disabilitati su Gli acchiappafilm di Michel Gondry

Quando il signor Fletcher parte per un raduno di commemorazioni di Fats Waller, stella del jazz che diede lustro alla cittadina, Jerry, che lavora [...]