differenziazione dal genitore

In un villaggio della Nuova Zelanda Boy, ragazzino di 11 anni, vive con il fratellino, ed altri piccoli cugini di cui si prende cura quando la nonna, unica adulta, per qualche ragione si deve assentare. Il suo eroe è Michael Jackson e quel padre che assente da anni finalmente ritorna insieme a due amici. Passare un po di tempo col papà consente a Boy di conoscerlo nel reale, e capire che piuttosto che un eroe dalle mille potenzialità è un’irresponsabile teppista dedito all’alcool e al furto.
Taika Waititi mette in scena una storia profonda e grottesca allo stesso tempo. Il risultato è un lavoro fresco, che coinvolge grazie al ragazzo che con molta spontaneità trascina la storia. Il tema è un classico, il percorso evolutivo di un ragazzo rispetto al genitore. Conoscere la vera natura del genitore consente a Boy di operare quella differenziazione necessaria per una vita autonoma e adatta alla sua natura.

Articoli Recenti

  • poesia e malattia

Poetry di Chang-dong Lee

Aprile 24th, 2019|Commenti disabilitati su Poetry di Chang-dong Lee

Mija è una anziana donna che sta per scoprire di essere affetta da Alzheimer. Allo stesso tempo scopre che il nipote, a cui fa [...]

  • entrare nel mondo degli adulti

Pauline alla spiaggia di Eric Rohmer

Aprile 22nd, 2019|Commenti disabilitati su Pauline alla spiaggia di Eric Rohmer

Fine estate in una località di mare della Normandia. La trentenne Marion, appena uscita da un divorzio, passa gli ultimi giorni di vacanza con [...]